expand_less

  

  

Tradizioni alpine
& costumi rurali in Alto Adige

Ci vuole anche un po' di cultura

Negli agriturismi in Alto Adige si coltivano tradizioni e usanze, i vecchi mestieri vengono portati in vita e tramandati di generazione in generazione. In Alto Adige puoi vivere in prima persona usanze secolari e stupirti davanti a qualcosa di unico. I giovani contadini, in particolare, si impegnano a preservare le cose antiche in modo consapevole. Dai un'occhiata a cosa ti attende durante la tua vacanza in agriturismo in Alto Adige. Buon divertimento!

scopri di più

Un anno da contadino in Alto Adige

Preisguffen

Preisguffen
Un'usanza pasquale in Alta Pusteria

L'Eierguffen, detto anche Preisguffen, viene da Villabassa in Alta Pusteria. Lo scopo della gara, che si svolge durante la Domenica di Pasqua, è quello di scoprire qual è l'uovo più duro. Le uova sode e decorate il Giovedì Santo vengono colpite, prima le due punte e poi le parti più rotonde. Se l'uovo rimane intero, viene dato al vincitore. Il vincitore assoluto è colui che riesce a prendere il maggior numero di uova. In passato le uova erano molto costose e in occasione del “Guffen” si gareggiava nel vero senso della parola. Oggi si possono vincere tanti fantastici premi e il coniglietto pasquale nasconde un paio di sorprese qua e là nei vari giardini.
La fioritura dei meli nella Val d'Adige

La fioritura dei meli nella Val d'Adige

Nella Val d'Adige la primavera inizia particolarmente presto e già a marzo compaiono i primi teneri boccioli in giardino: bucaneve, magnolie o amamelidi. Con la fioritura dei meli da fine marzo all'inizio di maggio, le valli intorno alla città termale di Merano si trasformano in un enorme mare di fiori bianchi e rosa. Il momento esatto in cui sbocciano i delicati fiori è sempre diverso ogni anno e dipende dall'inverno precedente e dall'altezza dei frutteti e dei meleti. Uno spettacolo da vedere almeno una volta nella vita!
I fuochi del Sacro Cuore di Gesù

I fuochi del Sacro Cuore di Gesù

Il terzo venerdì dopo la Pentecoste la chiesa celebra la festa del Sacro Cuore di Gesù e in questa domenica le montagne del Tirolo sono illuminate dal fuoco di migliaia e migliaia di fiaccole, lanterne, fuochi di campo, cuori e croci in fiamme. Questa tradizione risale al 1796, quando l'esercito di Napoleone fu costretto alla ritirata davanti alle deboli truppe quasi disarmate del Tirolo. Non siamo concordi su cosa sia più bello: se stare seduti vicino al fuoco o guardare lo spettacolo intorno alla montagna dalla valle?
Mercati contadini in Alto Adige

Mercati contadini in Alto Adige

Direttamente dal campo alla bancarella del mercato e subito a casa tua. Alcuni mercati contadini in Alto Adige hanno luogo tutti i giorni, altri ogni settimana. Prodotti alimentari dalla regione e da agricoltura biologica, piatti fatti in casa e prodotti agricoli, la cui sola vista basterà a rallegrarti! I mercati più grandi si svolgono ogni giorno a Bolzano, ogni sabato a Bressanone e Merano e il venerdì a Brunico. Frutta, formaggio, salumi, pane, miele, succhi e marmellate..... Vieni anche tu e serviti!
Bagno di fieno

Bagno di fieno

Benessere in montagna per il corpo e per l'anima. Il trattamento era già usato secoli fa dai contadini della regione per stimolare e rinfrescare le gambe stanche dopo il lavoro. Il fieno viene riscaldato e inumidito, e avvolto intorno al corpo in un panno di lino. Gli impacchi di fieno e il rilascio di oli essenziali stimolano la circolazione sanguigna, rilassano, purificano e stimolano il sistema immunitario. Prova tu stesso dopo una giornata in montagna o sulle piste da sci. Inoltre: il fieno umido non punge e non dà problemi a chi soffre di allergie!
Törggelen

Törggelen

All'inizio di ottobre è finalmente arrivato il momento: le taverne, le cantine e i vigneti dell'Alto Adige aprono le loro porte al Törggelen. In passato, la gente si incontrava per degustare il vino giovane "Nuien" e il mosto d'uva dolce "Susen" e per festeggiare la vendemmia. Oggi le persone si incontrano in un'atmosfera conviviale per degustare i vini della casa e piatti tradizionali: Schlutzkrapfen (ravioli tirolesi), zuppa d'orzo, Tirtlan (frittelle ripiene), Hauswurst (salsiccia fatta in casa) e carré di maiale affumicato con crauti, castagne arrosto e Krapfen. Il Törggelen è autentico ovunque si coltiva il vino, la cosa migliore è scegliere un maso rustico in Valle Isarco!
Transumanza a valle

Transumanza a valle

Quando l'autunno arriva nella regione, i contadini portano via il bestiame dagli alpeggi. Il giorno della transumanza gli animali vengono puliti e spazzolati, e decorati con campane e corone di erbe, perle di vetro, piume e nastri. La discesa a valle è accompagnata da carri addobbati a festa, musica, cibo e bevande. Si fa festa fino a tarda notte, e vi partecipa l'intero paese. La più variopinta è probabilmente la transumanza a Riva di Tures nelle Valli di Tures e Aurina.
Un'esperienza assolutamente da non perdere!
Krampus

Krampus

Secondo la tradizione, San Nicolò va di casa in casa e premia i bambini buoni con tante leccornie. In passato San Nicolò era accompagnato dal Krampus, che rimproverava i bambini cattivi con la sua verga. 
Il Krampus simboleggia la cattiveria che è nell'uomo. Alcuni si avvolgono in pelli di pecora e indossano grandi e terribili maschere, scolpite a mano secondo l'antica tradizione. Le campane appese alle cinture fanno rumori inquietanti. Tra le sfilate più spaventose ci sono quelle di Vipiteno, Dobbiaco e Campo Tures. Sei pronto a rabbrividire?
Affumicatura

Affumicatura

Quando fantasmi e demoni si aggirano di notte tra il 21 dicembre e il 6 gennaio, i contadini altoatesini iniziano a disinfestare con il fumo le loro case, le fattorie e le stalle. Il "Raachen" protegge dalle maledizioni, dalla sfortuna e dall'influenza malvagia degli spiriti. Casa e cortile vengono puliti e anche gli abitanti iniziano il nuovo anno con l'anima più pura e rafforzata contro le malattie e i malumori. Il rituale utilizza principalmente incenso e mirra, legno di melo, artemisia, betulla, abete rosso, sambuco, camomilla e lavanda. Vivilo tu stesso!
Mercatini di Natale

Mercatini di Natale

Cinque sono i mercatini di Natale altoatesini famosi in tutto il mondo: Bolzano, Merano, Bressanone, Brunico e Vipiteno. Non solo nelle città, ma anche in ogni paesino troverai artigiani, bancarelle di vin brulè, caldarroste e altre prelibatezze. Un'atmosfera speciale potrai trovarla al Natale in montagna a Braies e alle Magie Natalizie sul Lago di Carezza. Anche a San Candido, Chiusa, Castelrotto, Val Gardena, Lana e Glorenza vale la pena fare una visita nel periodo dell'Avvento. La cosa migliore in Alto Adige: la maggior parte dei mercatini di Natale qui sono aperti da fine novembre al 6 gennaio!
Un giro nella slitta trainata dai cavalli

Un giro nella slitta trainata dai cavalli

Tra lo scalpiccio degli zoccoli e il dolce dondolio, la slitta ti trasporta in luoghi incantati. Una gita in slitta trainata da cavalli è, e rimane, un'esperienza indimenticabile. Le cime delle Dolomiti sono le compagne silenziose attraverso il tragitto innevato. Queste escursioni sono particolarmente incantevoli alla luce mite del sole invernale, quando i cristalli di neve brillano in modo particolare. Calde coperte ti scaldano durante il percorso e, durante una breve sosta, potrai bere un buon bicchiere di vin brulé o di punch caldo profumato alla cannella e chiodi di garofano. Salute!

Vacanza in maso
con un paio di fantastici extra …


Benvenuti a casa